• La Prima Fondazione Di Imprenditori Che Aiuta Giovani E Bambini In Difficoltà Tramite Il Lavoro E La Formazione

Don Alex Gatti a chi fa impresa col cuore: “Torniamo a sognare per realizzare un cambiamento”

  • 0

Per rendere il mondo un posto migliore non basta sostenere passivamente qualcuno che si batta per noi. Bisogna condividere la propria visione mettendo al centro i propri sogni. Ascolta la testimonianza di Don Alex Gatti e scopri come trasformare i tuoi sogni in realtà permettendo ai giovani di cambiare il mondo!

Se stai leggendo queste parole, sicuramente la solidarietà occupa un posto molto importante nella tua vita. Essere d’aiuto per chi è in difficoltà, per chi soffre è una delle cose che ti fa sentire vivo, che ti dà forza e gioia.

E questo è un aspetto che accomuna tantissimi imprenditori o liberi professionisti che, oltre a portare avanti la propria attività si prodigano dando il loro contributo in sostegno dei più deboli.

Ma questo impegno, come ci dice Don Alex Gatti nel video qui sotto, viene messo sempre su un piano diverso da quello profuso nella propria azienda, nel proprio lavoro.

Il profitto e gli atti di gratuità vengono sempre separati, come se impresa e solidarietà fossero due universi destinati a non incontrarsi mai.

Ma è veramente questo il modo migliore per cercare di dare un’impronta diversa al nostro modo di fare beneficenza? È così che si cambia il mondo?

Ovviamente no; e fortunatamente ci sono tantissimi giovani imprenditori coraggiosi che portano avanti una idea di impresa in grado di conciliare profitti e intento sociale. Come il progetto Quid, pensato da Anna per dare una nuova vita a donne vulnerabili attraverso l’abbigliamento e l’alta moda. Oppure come Casapane, la bakery solidale della Fondazione Angelo Affinita nata valorizzare giovani talenti nati in un territorio difficile dove le opportunità lavorative scarseggiano.

“C’è bisogno di adulti che sognano per permettere ai giovani di realizzare un cambiamento!”

C’è tanto bisogno di sognatori, insomma, per dare un futuro migliore ai giovani. Ed è di questo avviso anche Papa Francesco, il quale si spende molto affinché che, attraverso un video messaggio, ha dato appuntamento per il 20 maggio del 2020 ad educatori, imprenditori, leader politici e religiosi e promotori di formazione per promuovere un patto educativo per la formazione di una nuova umanità.

Dare il proprio contributo diventa quindi fondamentale in un momento storico come quello che viviamo, per combattere le incertezze del futuro attraverso la realizzazione dei nostri sogni.

Il miglior modo per farlo? Di certo non è quello di restare a guardare passivamente qualcun altro che si prodighi per noi. E nemmeno possiamo sentirci a posto limitandosi a fare delle donazioni,

Ognuno di noi deve fare la sua parte, contribuendo con la sua visione ed impegnandosi per realizzarla. 

Perciò abbiamo bisogno che tu ci porti la tua visione e che sogni insieme a noi. In questo modo potremo realmente fare la differenza e rendere il mondo un posto migliore.

Angelo Affinita diceva sempre “È l’uomo che fa la differenza”.

Vogliamo provare – INSIEME – a fare la differenza? CLICCA QUI.

Si aprirà una pagina dove potrai dare il tuo contributo decisivo per i progetti della Fondazione, scegliere come aiutarci tramite una donazione libera o tramite l’acquisto del libro dedicato ad Angelo.

Se sei un imprenditore, troverai anche l’opportunità di essere contattato direttamente dalla Fondazione e scoprire come fare crescere la tua azienda aiutando il prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.