• La Prima Fondazione Di Imprenditori Che Aiuta Giovani E Bambini In Difficoltà Tramite Il Lavoro E La Formazione

Ecco i nomi dei vincitori del Premio Angelo Affinita, il bando di concorso europeo da 22.000 euro!

  • 0

E dopo mesi di duro lavoro e scelte difficili, il momento è arrivato.

La commissione scientifica del Premio Angelo Affinita – formata da 3 docenti universitari, 3 tecnici designati da SAPA srl e 2 esperti del settore automotive scelti dalla Fondazione Angelo Affinita – ha  finalmente nominato i 3 vincitori.

Non è stata una scelta facile, e c’è dell’orgoglio nel fare questa affermazione.

La commissione, infatti, si è ritrovata a dover giudicare le tre migliori tesi di laurea o di dottorato fra centinaia di lavori di altissimo livello. Questo significa che ci sono tanti studenti di grande talento, che hanno bisogno di opportunità per brillare.

La mole di lavoro e la serietà con cui la commissione ha analizzato ogni tesi hanno fatto slittare in avanti il giorno della premiazione.

Ma finalmente, ci siamo arrivati! Ed è stata una giornata bellissima, che ha premiato non solo i ragazzi, ma anche il mondo della ricerca e dell’innovazione.

Un mondo che, purtroppo, sta vivendo un momento di estrema difficoltà.

Molti studenti di grande talento spesso non riescono ad accedere all’alta formazione, le borse di studio universitarie scarseggiano e i ricercatori non hanno gli strumenti per portare il loro lavoro ad un livello competitivo in ambito europeo.

Quale futuro può esserci per la nostra economia, se non diamo ai giovani meritevoli delle opportunità concrete di lavoro?

Ecco perché la Fondazione Angelo Affinita, insieme a SAPA srl, ha deciso di creare il Premio Angelo Affinita.

Un progetto che, come tutti quelli sostenuti dalla Fondazione, ha lo scopo di aiutare concretamente i giovani a spiccare il volo attraverso lo studio e la formazione professionale.

Dove lo stato e le istituzioni non danno opportunità di crescita personale e lavorativa, gli imprenditori illuminati possono fare la differenza. È quello che è successo nel caso di questo premio.

Tanti imprenditori come te, che danno valore all’impegno, al talento e ai sogni dei giovani, hanno reso possibile qualcosa di davvero eccezionale.

Grazie al TUO AIUTO, grazie a te che hai creduto in questo progetto, la vita di 3 studenti è cambiata per sempre.

Non hanno solo provato la gioia di vedere il proprio lavoro valorizzato. Grazie al Premio Angelo Affinita, oggi questi ragazzi hanno fra le mani l’opportunità di iniziare una carriera lavorativa in una delle aziende più all’avanguardia nel settore dell’automotive: SAPA srl.

Sì, hai capito bene!

In un momento in cui le aziende fanno fatica ad assumere i giovani e l’università non dà opportunità di lavoro e di studio, la Fondazione Angelo Affinita è riuscita ad aprire le porte del mondo del lavoro a questi 3 studenti.

È un risultato che ti fa toccare con mano la portata di quello che possiamo fare lavorando INSIEME e mettendo in gioco le nostre capacità di imprenditori.

La giornata di premiazione dello scorso 11 aprile è stata un momento di grande commozione e coinvolgimento per tutti, come avviene ogni volta che vediamo il frutto del nostro – DEL TUO – impegno.

Quindi grazie. Grazie perché senza il tuo aiuto il Premio Angelo Affinita sarebbe rimasto un sogno nel cassetto.

E invece è diventata una splendida realtà, che porta il nome di un uomo che ha creduto per tutta la sua vita nell’impegno, nella ricerca, nell’innovazione e nel talento.

Ma veniamo ai protagonisti di questa giornata: i vincitori!

Nell’aula magna Massimilla della Facoltà di Ingegneria dell’Università Federico II di Napoli, i 22.000 euro del Premio Angelo Affinita sono stati così suddivisi:

  • 1° PREMIO pari a € 10.000: Paolo Vecchione, con la tesi: “Laminati compositi autorinforzati a base di poliammidi”
  • 2° PREMIO pari a € 7.000: Rossella Arrigo, con la tesi: “Nanocompositi a base polimerica ad elevate prestazioni: funzionalizzazione e immobilizzazione di nanostrutture”
  • 3° PREMIO pari a € 5.000: Filippo Camisani, con la tesi: “Generazione di dati di resistenza a frattura di materiali compositi a matrice polimerica termoplastica per il settore “automotive”

I ragazzi, visibilmente emozionati, hanno ricevuto il premio di fronte a oltre 200 studenti, che hanno partecipato con calore a questo momento di gioia e soddisfazione.

La giornata è stata inoltre arricchita dagli interventi di professori ed esperti del settore, che hanno sottolineato con i loro interventi l’importanza di iniziative come questa.

Se vuoi dare un futuro a questo progetto, e a tanti altri studenti come Paolo, Rossella e Filippo, allora continua a sostenerlo!

DONA OGGI per rendere il Premio Angelo Affinita un’opportunità costante per i giovani che vogliono brillare e impegnarsi per raggiungere i loro obiettivi professionali.

Angelo Affinita diceva sempre “È l’uomo che fa la differenza”.

Vogliamo provare – INSIEME – a fare la differenza? CLICCA QUI.

Si aprirà una pagina dove potrai dare il tuo contributo decisivo per i progetti della Fondazione, scegliere come aiutarci tramite una donazione libera o tramite l’acquisto del libro dedicato ad Angelo.

Se sei un imprenditore, troverai anche l’opportunità di essere contattato direttamente dalla Fondazione e scoprire come fare crescere la tua azienda aiutando il prossimo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.