• La Prima Fondazione Di Imprenditori Che Aiuta Giovani E Bambini In Difficoltà Tramite Il Lavoro E La Formazione

Il metodo rivoluzionario che ha salvato migliaia di giovani dalla tossicodipendenza (e che cambierà la tua vita per sempre)

  • 0

Ti chiedo cinque minuti per ascoltare una storia che cambierà la tua vita per sempre.

È una promessa: una volta che l’avrai letta, non sarai più la stessa persona di prima. Qualcosa dentro di te sarà cambiato e ti sentirai felice, perché avrai fatto una scelta davvero importante.

Tutto inizia nel 1994 alla Stazione Termini di Roma. È notte, e una ragazza di 28 anni si aggira sulle banchine, negli angoli più bui e nascosti dei binari. Sola, cammina sicura fra decine di drogati, vagabondi e ragazzi di strada.

Poi, ad un certo punto, uno di questi le urla qualcosa e lei, invece di scappare, gli si avvicina. Gli parla, gli accarezza una guancia e gli sorride.

Vuole sapere la sua storia, rimane in ascolto, e il giovane la guarda sconcertato, perché non sa come reagire a un gesto tanto straordinario.

Ormai non ricorda nemmeno più l’ultima volta in cui qualcuno gli ha accarezzato la guancia. In cui si è sentito amato, ascoltato. Ogni giorno della sua vita, da 12 anni a quel momento, si è sentito invisibile, un guscio umano tenuto insieme solo dal falso piacere della droga.

La ragazza è sua coetanea, ma gli sembra anni luce lontana da lui. Hanno avuto vite diverse, e lei è così piena d’amore che gli fa quasi paura.

Poi questa paura scompare, così come tutte le barriere che aveva alzato contro il mondo. E il giovane tossicodipendente diventa uno dei 30 ragazzi della prima comunità di Nuovi Orizzonti.

La ragazza della stazione è Chiara Amirante, che dagli inizi degli anni ’90 ha deciso di dedicare la sua vita agli emarginati, a quel “popolo della notte” che le ha aperto le orecchie e il cuore con il suo grido.

Spinta dalla volontà di mettersi in ascolto, Chiara decide di parlare con loro e di aiutarli a trovare una strada di redenzione attraverso l’arte di amare insegnata nel Vangelo.

Così, da quella prima piccola comunità, Nuovi Orizzonti è cresciuta nel tempo, fino ad arrivare ad essere un’associazione presente su tutto il territorio, con tantissimi volontari attivi nei centri, ma anche in strada.

Nuovi Orizzonti oggi accoglie giovani con problemi di droga, ragazze madri, vittime della prostituzione, bambini e ragazzi di strada, giovani malati di anoressia, bulimia e depressione.

In altre parole: tutti coloro che soffrono le varie forme del disagio giovanile e della solitudine.

Immagino che questo non ti sia del tutto nuovo.

Avrai visto tante persone disperate, avrai letto dati che parlano di una vera e propria piaga sociale e sono certo che ti sarà capitato di passare davanti a ragazzi buttati in strada, con lo sguardo perso nel vuoto.

A me capita spesso, e devo confessarti che non mi fermo a parlare con loro. Mi sento fragile e penso di non poter fare nulla per aiutarli a uscire dal loro incubo.

Sono giovani che hanno perso tutto, anche la loro dignità. Molti hanno famiglie disagiate alle spalle, storie di violenza e abusi, una solitudine che li ha spinti a cercare conforto nella droga.

Ed è su questo che Chiara ha creato un metodo di recupero che ha salvato la vita a migliaia di giovani allo sbando. Un metodo basato sull’amore: quello che si dà, e quello che si riceve.

Quella di Chiara è una bella storia, ma so che non ti ha cambiato la vita. Sai cosa lo farà?

Sapere che TU puoi fare la stessa cosa diventando donatore della Fondazione Angelo Affinita. Mi spiego meglio.

La Fondazione Affinita sostiene la comunità Nuovi Orizzonti, e in particolare la Cittadella Cielo di Frosinone. Si tratta di un villaggio di accoglienza dove giovani in difficoltà, operatori e volontari vivono e condividono tante esperienze di recupero e crescita.

Nella Cittadella Cielo vengono svolte attività di:

  • Accoglienza, sostegno e orientamento al lavoro
  • Prevenzione e sensibilizzazione
  • Promozione della cultura
  • Formazione dei volontari
  • Percorsi di preghiera e spiritualità
  • Collaborazioni con cooperative e servizi sociali
  • Spettacolo e animazione
  • Laboratori di espressione artistica

Grazie all’aiuto di tanti amici imprenditori, siamo riusciti a contribuire alla costruzione di una sala polifunzionale all’interno della Cittadella Cielo. Questa sala può ospitare eventi, concerti, spettacoli e momenti importanti per oltre 500 ragazzi.

500 giovani che, grazie a TE, potranno fare un piccolo passo del loro percorso di rinascita.

Oggi hai l’opportunità di cambiare la tua vita per sempre facendo un gesto di grande coraggio.

So che le situazioni di cui ti ho parlato sembrano impossibili da risolvere, ma come dice Chiara, “l’amore rende possibile l’impossibile”.

Dona oggi il tuo contributo per aiutare i giovani della comunità Nuovi Orizzonti. Insieme possiamo combattere per dare loro gli strumenti con cui costruirsi un futuro di gioia.

Angelo Affinita diceva sempre “È l’uomo che fa la differenza”.

Vogliamo provare – INSIEME – a fare la differenza? CLICCA QUI.

Si aprirà una pagina dove potrai dare il tuo contributo decisivo per i progetti della Fondazione, scegliere come aiutarci tramite una donazione libera o tramite l’acquisto del libro dedicato ad Angelo.

Se sei un imprenditore, troverai anche l’opportunità di essere contattato direttamente dalla Fondazione e scoprire come fare crescere la tua azienda aiutando il prossimo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.