• La Prima Fondazione Di Imprenditori Che Aiuta Giovani E Bambini In Difficoltà Tramite Il Lavoro E La Formazione

Il metodo vincente di Roger Federer per aiutare migliaia di bambini in difficolta - Fondazione Angelo Affinita

Il metodo vincente di Roger Federer per aiutare migliaia di bambini in difficoltà

  • 0

Roger Federer ha vinto.

Avrai letto questa frase su tutte le testate giornalistiche, dopo l’ottava vittoria di questo grande campione al torneo di Wimbledon. Federer è entrato nella leggenda del tennis e sarà ricordato come uno dei giocatori più bravi nella storia di questo sport.

Io però lo apprezzo ancora di più per qualcosa che con il tennis non ha nulla a che fare.

Qualcosa dove questo campione non ha bisogno di essere “Federer la leggenda”, ma semplicemente Roger. Un uomo che a 22 anni ha deciso di fondare la Roger Federer Foundation e cambiare la vita di migliaia di bambini e ragazzi in difficoltà.

Ti voglio raccontare questa storia per farti capire che le cose stanno cambiando. Che le aziende che decidono di andare oltre il semplice profitto per fare del bene stanno aumentando. E sono il futuro. Ormai ci sono tantissimi esempi positivi di imprese dove filantropia e impact investing coesistono.

La Roger Federer Foundation ne è un ottimo esempio. Si tratta di una fondazione che sostiene progetti educativi per bambini africani in condizioni di estrema povertà, e per bambini svizzeri che vivono ai margini della società.

Questa fondazione non fa assistenzialismo, ma sostiene le comunità per renderle autosufficienti, utilizzando personale del luogo e creando strutture e progetti che possono durare nel tempo, pensati per il contesto in cui nascono. Un esempio?

Costruire una scuola in un villaggio africano è un buon risultato. Ma la scuola rimarrà vuota se non si costruiscono anche gli alloggi per gli insegnanti che vengono da villaggi lontani e non si dà da mangiare ai bambini. Ogni progetto deve essere pensato per il contesto in cui si sviluppa.

È davvero importante utilizzare ogni centesimo donato nel modo più utile, per evitare sprechi. Anche una piccola somma può fare la differenza se investita in un progetto di valore. Ecco perché chiunque può investire, a seconda delle proprie possibilità. Non servono eroi per fare grandi cose, ma servono ottimi progetti e il desiderio di fare sempre un buon lavoro.

Recentemente ho letto un articolo molto interessante sull’Investing for global impact. È un report del Financial Times, fatto in collaborazione con il GIST (Global Impact Solutions Today) e con il supporto della banca britannica Barclays. Tema: lo sviluppo delle fondazioni private.

I dati parlano chiaro: le fondazioni funzionano e hanno il potere di fare grandi cose per risolvere le emergenze sociali. Ma c’è un dato in particolare che mi ha reso davvero orgoglioso, e che voglio condividere con te.

Le fondazioni migliori in termini di qualità dei progetti, loro realizzazione pratica e benefici sia per i destinatari dei progetti, che per le aziende investitrici sono le fondazioni private di famiglia.

Il motivo principale è che nelle imprese di famiglia coesistono:

  • CAPACITÀ IMPRENDITORIALE
  • ORIENTAMENTO SPECIFICO AL BENE DEL PIANETA

Quindi, se vuoi fare qualcosa per cambiare la vita di tante persone che soffrono, ma non sai da dove cominciare, ho la soluzione per te. Non solo potrai rendere il mondo un posto migliore, ma porterai la tua azienda nel futuro, raggiungendo risultati che non ti immagini.

Come? Entrando a far parte di un gruppo di persone che si impegnano ogni giorno a sostenere progetti di educazione, formazione e orientamento al lavoro, rivolti soprattutto a bambini e giovani, ma anche ad adulti che si trovano in situazioni di estrema difficoltà.

Da anni la Fondazione Angelo Affinita sostiene progetti educativi e di formazione che hanno cambiato la vita di centinaia di persone. Bambini abbandonati, ragazzi che hanno scontato pene detentive in carcere, ex tossicodipendenti, donne vittime della tratta della prostituzione.

Ogni centesimo donato viene investito in progetti che mettono al centro la persona e la sua capacità di rialzarsi. Ecco perché la Fondazione sostiene progetti che danno a chi ne ha bisogno GLI STRUMENTI per camminare con le proprie gambe.

Se anche tu credi nel valore dell’istruzione e del lavoro, e pensi che l’assistenzialismo non porti da nessuna parte, allora sei nel posto giusto. La Fondazione Affinita ha bisogno di persone come te per continuare ad aiutare, A DONARE UNA SPERANZA CONCRETA a chi soffre e si sente abbandonato.

Ogni persona è importante per iniziare a cambiare le cose. Non serve essere eroi per farlo, ma uomini e donne che si rimboccano le maniche e si impegnano per creare un mondo migliore. Tu lo fai ogni giorno per la tua azienda, i tuoi dipendenti, per la tua famiglia e per gli amici. Io ti chiedo di farlo per chi ha bisogno di tutto.

Per i bambini di strada in Brasile, per quelli di Scampia e Rione Sanità, per gli ex tossicodipendenti della Cittadella Cielo di Frosinone, per le migranti della Cooperativa NewHope.  Ti chiedo di credere in loro, e di dargli la possibilità di spiccare il volo.

Angelo Affinita diceva sempre “È l’uomo che fa la differenza”.

Vogliamo provare – INSIEME – a fare la differenza? CLICCA QUI.

Si aprirà una pagina dove potrai dare il tuo contributo decisivo per i progetti della Fondazione, scegliere come aiutarci tramite una donazione libera o tramite l’acquisto del libro dedicato ad Angelo.

Se sei un imprenditore, troverai anche l’opportunità di essere contattato direttamente dalla Fondazione e scoprire come fare crescere la tua azienda aiutando il prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.