• La Prima Fondazione Di Imprenditori Che Aiuta Giovani E Bambini In Difficoltà Tramite Il Lavoro E La Formazione

Se sei un imprenditore sfruttatore, allora NON guardare questo video - Fondazione Angelo Affinita

Se sei un imprenditore sfruttatore, allora NON guardare questo video

  • 0

Sai cosa mi fa arrabbiare?

Mi fa arrabbiare il fatto che gli imprenditori sono visti troppo spesso come delle figure negative.

Esiste lo stereotipo dell’imprenditore sfruttatore, un uomo che pensa solo ai soldi e ai profitti senza curarsi minimamente degli uomini e dei dipendenti.

Questa cosa mi fa arrabbiare per un motivo particolare, banalissimo ma semplice: non è vero.

Non è vero che il ruolo dell’imprenditore in una società è quello di accaparrarsi un capitale. Il tuo ruolo, il mio ruolo, semmai, è quello di CREARE capitale.

Ovvero benessere e più possibilità per tutti.

La Fondazione Angelo Affinita sta qui a testimoniare che questi sono solo luoghi comuni, che non è vero che un’impresa fa il male della società, anzi, tutto il contrario.

Non ti dico solo di fermarti a guardare i nostri progetti, o di leggere la lettera che i dipendenti hanno scritto alla memoria di mio padre per dimostrargli stima e affetto.

Io ti dico di sentire gli altri imprenditori, di ascoltare le parole di quelli che mi piace definire “imprenditori illuminati”, che hanno, insieme con la voglia di creare capitale, il bisogno di aiutare la società.

Guarda questo video qui sotto. Potrai sentire direttamente con le tue orecchie che ne pensano tanti imprenditori del fare del bene con uno stile di impresa.

Ci sono tanti modi di fare impresa, uno di questi, quello che preferisco, è crescere insieme, datore di lavoro, dipendenti, amici, collaboratori. Crescere insieme e influenzarsi continuamente, a vicenda.

Questo è il nostro pacchetto di valori, e non è sostituibile, anzi, mi verrebbe da dire, è un principio NON negoziabile.

Mio padre diceva sempre “È l’uomo che fa la differenza”.

Vogliamo provare – INSIEME – a fare la differenza? CLICCA QUI. Si aprirà una pagina dove potrai dare il tuo contributo decisivo per i progetti della Fondazione, scegliere come aiutarci tramite una donazione libera o tramite l’acquisto del libro dedicato a mio padre.

Se sei un imprenditore, troverai anche l’opportunità di essere contattato direttamente dalla Fondazione e scoprire come fare crescere la tua azienda aiutando il prossimo.

Giovanni Affinita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.