• La Prima Fondazione Di Imprenditori Che Aiuta Giovani E Bambini In Difficoltà Tramite Il Lavoro E La Formazione

Uscire dalla miseria è facile, quando hai la possibilità di farlo - Fondazione Angelo Affinita

Uscire dalla miseria è facile, quando hai la possibilità di farlo

  • 0

Vengono chiamate working poor e sono persone che un lavoro ce l’hanno ma mal retribuito; persone non poverissime ma comunque lontane dalla solidità necessaria per esser al sicuro dal pericolo della miseria. Secondo uno studio di Unimpresa basato su dati Istat, sono oltre 9 milioni. Il bacino degli italiani che non ce la fanno ad arrivare alla fine del mese è in crescita di 30 mila unità (+0,3%) rispetto all’anno scorso.

Ai disoccupati che sono più di 3 milioni, vanno aggiunti larghi strati di lavoratori precari o economicamente deboli, che estendono il numero complessivo degli italiani che subiscono sulla propria pelle le conseguenze negative della crisi. Questo gruppo di persone occupate ma con prospettive lavorative incerte, o con retribuzioni insufficienti, ammonta nell’insieme a 6,1 milioni.

Matteo Renzi ha di recente dichiarato che “è maturo il tempo per una misura sulla povertà”, impegnandosi a introdurre nella legge di stabilità un provvedimento ad hoc, “in particolare contro quella infantile”. Stando alle stime del governo, nel nostro Paese i bambini che vivono sotto la soglia di miseria si aggira ad 1 milione. Tuttavia, la misura, per quanto positiva, non interviene alla base del problema (che è strutturale) e non tiene conto di chi si trova al limite della soglia.

La Fondazione Angelo Affinita eroga ogni anno numerose borse di studio per Master in Bilancio, Revisione contabile e Controllo di gestione. Col progetto “Io da grande sarò” diamo una mano agli studenti meritevoli, affiancandoci alle loro famiglie in difficoltà economiche. In parole povere, promuoviamo l’eccellenza professionale e culturale.

Sosteniamo l’arte, sempre seguendo la passione e le capacità dei singoli: offriamo l’opportunità a chi merita davvero di proseguire e perfezionare il suo percorso di formazione da musicista. Siamo tra gli organizzatori del Concorso nazionale di esecuzione musicale “Città di Airola”. Abbiamo aiutato Luciana Canonico, una giovane ragazza non vedente, a diventare una grande pianista.

Da anni offriamo il nostro contributo alla società. Al suo interno ci siamo tutti.

Ci siamo noi, ci sei anche tu: sii egoista, fa’ una donazione.

Giovanni Affinita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.